Città in Danza Pordenone chiude il sipario dopo due giorni di immersione Totale all'interno di un clima professionale e con un buonissimo livello.
LA crescita della competition si denota dall'affluenza delle scuole e dei danzatori facendo sempre grande attenzione ai numero in modo da non creare una competition troppo lunga e poco attenta da parte della giuria.
LA crescita la vediamo dalle master class di sabato due master class Sold out con due professionisti Monica Perego già prima ballerina dell'English National Ballet e Massimo Perugini Art Director del MAS di Milano e direttore artistico del SCDP CONTEMPORARY DANCE PROGRAM.
LA competizione nelle due giornate ci ha mostrato un buonissimo livello di lavoro dei danzatori dai piu piccoli ai piu grandi segnale di buon lavoro Didattico delle scuole.
Nei mesi passati la Direttrice Artistica Ed io abbiamo riflettuto su cosa mancasse alla competizione arrivano a struttura una categoria per color che vogliono SPERIMENTARE una scrittura coreografica con una maturità... Questo è accaduto vedendo degli ottimi lavori. La categoria come contenitore andrà migliorato ancora di più andando ad inserire non solo gruppi ma anche duetti e soli... Questo perchè essendo un contenitore di SPERIMENTAZIONE ricerca si azzerano le categorie.
La giuria di grande professionalita e attenzione ha seguito il lavoro dei danzatori arrivano a premiarli e assegnando delle borse di studio molto Importanti per la formazione di molto valore economico. Il senso di professionalita ha dato il via ad una cosa molto importante il dialogo e lo scambio il tutto a venuto a sipario chiuso tra noi giurati e direttori di scuole dove Forse per la prima volta non ho ascolta to la domanda (perchè non ho vinto)... è vero non tutto è perfetto e non tutti possono essere soddisfatti ma noi siamo attivi per migliorarci. Quello che vorrei tenere sempre presente che una competizione serve per migliorarsi e non solo per vincere, una competizione serve ad aprire un dialogo con un unico obbiettivo fare migliorare gli allievi. Nella giornata della Domenica ho voluto omaggiare la competizione con un Bolero danzato da quattro giovani danzatori del SCDP CONTEMPORARY DANCE PROGRAM e Del MAS DI MILANO, un momento per me come creativo di grande emozione vedendo l'efficacia di questi ragazzi e sapendo poi che vorrebbero vederli ospiti in un Festival molto importante in Russia.
Vorrei chiudere dicendo che sia io che la Direttrice Artistica Ildegarda Calderan siamo gia' a lavoro per migliorare ancora di più. Vorrei ringraziare Ildegarda Calderan per affidarmi la posizione di Presidente di Giuria quindi I nostri traguardi prossimi saranno quelli di migliorarci ancora rimanendo sempre umili e con I piedi a terra.
Massimo Perugini
Direttore Artistico MAS di Milano
Direttore Artistico e fondatore del SCDP CONTEMPORARY DANCE PROGRAM